Currently browsing

Page 31

iLearn Forum 07 (4) Web2 e opportunità per le formazione aziendale

Davvero interessante la presentazione di Richard Straub boss IBM per l’area SMEA sul presente e l’immediato futuro delle competenze richieste dalle aziende nel “flat world” (il mondo dell’integrazione globale e dell’interconnessione) e sul tipo di “conoscenza” richiesto soprattutto ai profili medio alti. Nel suo intervento ritornano con frequenza concetti quali: …

iLearn Forum 07 (3) giochi seri

Alcune presentazioni su “Serious Games”. Alla Coventry university hanno attivato anche il “Serious Game Institute” a dimostrazione che con i giochi …non si scherza…. Il direttore del Centro, David Wortley, presenta alcuni “giochi” da loro sviluppati ed ispirati alla logica del web 2 con ampi spazio di “costruzione” del gioco …

iLearn Forum 07 (2) Learning Futures

Cominciamo in 80 nella plenaria di apertura [più altri 50 nella sessione francofona ] Gilly Salmon (autrice dei fortunati manuali “e-moderating” ed “e-tivities”) apre con considerazioni su “Learning Futures”. Per flash le sue osservazioni: – L’apprendimento nel futuro, anche immediato, non sarà ne quello di ieri ne quello di oggi; …

ILearn Forum 07 (1) Prima dell’inizio

Sono in “vacanza premio” (auto-attribuito) all’iLearn 07 a Parigi, una manifestazione organizzata per la settima volta da EIFEL European Institute for e-Learning. …

Reclusi in un’aula 3

Se nella vita di tutti i giorni apprendiamo realmente, cioè acquisiamo conoscenze ed abilità che davvero ci aiutano a risolvere problemi, perché, …

Reclusi in un’aula 2

Quale forma diamo al nostro lavoro di apprendimento (altro brainstorming) ? Apprendiamo interrompendo una attività (principale) che stiamo svolgendo quando ci viene …

Reclusi in un’aula 1

Condividendo la preoccupazione di alcuni insegnanti con cui sto lavorando per la limitata efficacia delle attività didattiche “normali” mi sono trovato a …

Cognitive Flexibility Hypertexts

Ecco un “bel” modo di usare le tecnologie!!!! A Bolzano abbiamo invitato David Jonassen ad insegnarcene la costruzione e l’uso. Jonassen, infatti, …

I sogni rubati

In “elearningpaper” (una bella iniziativa del portale elearningeuropa) Pierre-Antoine Ullmo e Ulf-Daniel Ehlers nel loro editoriale affermano “Se analizziamo a fondo l’argomento, …

Spam in blog

Un evento tra il curioso ed il fastidioso. Se guardata in calce al mio precedente post, vedete l’indicazione di un commento presente. …

Una visione personale (per Bolzano 07)

Da un blog non ci si può aspettare che esperienze e riflessioni personali posizionate, magari, nelle esperienze di altri. Interessato alla formazione …

Knowing Knowledge

Pubblicato un paio di giorni fa on-line il nuovo libro di George Siemens, Knowing Knowledge, un libro che tratta come il contesto …

Il professionista dell’apprendimento

Si, è l’insegnante (o docente o formatore che lo si voglia chiamare) il professionista dell’apprendimento. Si, un “professionista, capace di diagnosticare la …

Seymour Paper in pericolo di vita

Seymour Papert, professore emerio al MIT di Boston, che è uno dei pionieri dell’intelligenza artificiale ed una indubbia autorità su come i …

Le piattaforme offendono chi apprende

E’ quanto afferma David Jonassen nel corso di una “conversazione” avuta con il sottoscritto (G. Marconato, P. Litturi, Conversazione con David Jonassen, …