Perchè cambiare? Basta dire che lo fai

7 Mar di Gianni Marconato

Perchè cambiare? Basta dire che lo fai

Stavo scrivendo la consegna di una attività di apprendimento on-line per un corso di insegnanti che avevamo deciso (con il committente) di impostare attorno al lavoro di Roger Schank, quando ho fatto una veloce ricerca con Google Scholar per vedere se ci fosse qualcosa di recente che lui avesse scritto, quando mi imbatto sulla sua ultima column (28 febbraio 08, District Adnministration com) dal titolo Engaged Learning.

Dopo poche righe, ecco l’esplosione: Why do real change when you can just say that have done it? (perché cambiare realmente quando basta solo che tu dica che lo hai fatto?). Geniale!!! Sembra lo slogan di tanta innovazione fatta nelle nostre scuole e nei nostri centri di formazione.

Schank cita (si, cita, nome, cognome e … numero di scarpa) il caso della Cleveland State University che, in riprese televisive di un evento da essa sponsorizzato, evidenziava dietro lo speaker il motto: Engaged Learning.

Schank afferma di non conoscere nulla della Cleveland State ma di essere certo che lì ci sono lezioni noiose, assurdi requisiti, professori che non si preoccupano di nulla e studenti la cui unica preoccupazione è di superare ogni ostacolo posto di fronte a loro, proprio come in ogni altra università da lui conosciuta.

Andato nel loro sito, Schank legge che “Alla CSU, Engaged Learning significa che tanto che tu sia uno studente, un membro della facoltà o dello staff, ti puoi aspettare di avere un ruolo attivo nel tuo apprendimento. Ti puoi aspettare di essere coinvolto in modo tale che la tua esperienza alla CSU sarà differente da ogni altra che potrai aver avuto in diverse altre istituzioni. Potrai aspettarti che la tua esperienza di apprendimento alla CSU sia distintiva”

Non male, dice, Roger, e si domanda: ma come?

In 4 modi (dal loro sito web)

  1. un logo engaged learning sarà in tutti loro materiali pubblicitari. L’università avvierà una campagna pubblicitaria in primavera.
  2. un investimento di più di 200 milioni di dollari rimodernerà il campus principale dell’università
  3. l’università offrirà più di 400 opportunità di essere engaged nel campus attraverso una miriade di organizzazioni costruite attorno ad interessi comuni
  4. un sito web per gli engaged learners dove questi potranno raccontare come sono soddisfatti della loro esperienza alla CSU

Questo è tutto, nessun nuovo tipo di corso, nessuna nuova esperienza in modo da poter eliminare corsi e test convenzionali,nessun ripensamento su come un college potrebbe essere e su cosa potrebbero imparare i loro studenti. Nessun cambiamento, Solo soldi spesi in pubblicità ed in edifici.
Le università di Yale, Stanford e Northwestern non fanno pubblicità.
Ma lo slogan pubblicitario è così carino: engaged learning! Ma, mi domando, quanto costa?

Grande questo Schank!!! Una ragione di più per leggerlo.

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

Un commento “Perchè cambiare? Basta dire che lo fai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.