Categoria: Analisi e riflessioni

1 Mar di Gianni Marconato

La cortina fumogena delle didattiche innovative

Le didattiche innovative (che hanno in una qualche misura una ragione d’essere) altro non sono che uno specchietto per le allodole e una cortina fumogena per proporre e rinforzare un messaggio di tutt’altro tono di quello che potrebbe apparire. Certamente l’attenzione allo studente, un suo ruolo partecipe emotivamente e cognitivamente nel processo didattico, l’uso delle […]
29 Feb di Gianni Marconato

La Bella Scuola, di cartapesta patinata

Premetto che la mia è un’analisi politica, come politica è stata, ad insaputa del giornalista, la visione di scuola che ha veicolato il servizio televisivo sulla scuola (Rai 3, 28 febbraio 2020). Il servizio (giornalismo d’inchiesta?) è stato marketing di un’idea di scuola tutt’altro che innovativa e con lo studente al centro. Il fulcro di […]
26 Feb di Gianni Marconato

Massimo Baldacci e la scuola nel neoliberismo

La lotta controegemonica nella scuola del neoliberismo è una guerra di posizione: piccole conquiste, arretramenti ….ma si può fare I pilastri del neoliberismo La realtà sociale è fatta di imprese: non esistono le nazioni ma nazioni – azienda, ognuno deve essere imprenditore di sé stesso Tutte le relazioni sociali devono conformarsi al principio della competizione, […]
9 Gen di Gianni Marconato

Quando formatori, pedagogisti e didatti sono venditori di metodi didattici

Non è l’outing professionale di inizio anno ma l’amara constatazione sul significato della nostra professione quando agita con ristrettezza di prospettiva circa il senso e il ruolo della scuola. Avevo concluso l’anno passato con qualche domanda e riprendo qui la riflessione stimolato da alcune discussioni aperte in Facebook da Rosario Paone, insegnante (intellettuale) in un […]
31 Dic di Gianni Marconato

Cosa è giusto (e tanti auguri)

    Ripensando a tante chiacchiere sulla scuola   fatte (sempre uguali anche quest’anno) nei social, nei convegni, nelle formazioni, mi pare di poter tentare una sintesi ponendo alcune questioni: È giusto dare a tutti gli studenti la stessa istruzione quando, in futuro, non avranno tutti le stesse opportunità di lavoro e di ruolo nella società?   […]
27 Dic di Gianni Marconato

Didattiche collusive

Colludere,  cum ludere, giocare con Cosa si fa oggi a scuola? Quali didattiche si praticano? Didattiche innovative per stare al passo  con i tempi ? Didattiche vecchie perché “la scuola di una volta si che  istruiva”…..? Quali esiti hanno queste didattiche?  I nostri ragazzi sanno o non sanno? La nostra scuola vale o non vale? […]
9 Dic di Gianni Marconato

Ma davero davero c’è chi si oppone al digitale a scuola?

Trovo grotteschi i continui attacchi che dall’interno e dall’esterno alla scuola vengono fatti agli insegnanti resistenti (al cambiamento) o che non hanno voglia di “mettersi in gioco” (che idea orribile! Altro slogan …) perché non accolgono a braccia aperte il digitale nelle proprie pratiche. Questi attacchi mi sembrano strumentali, primo perché ingiusti in quanto non […]
28 Nov di Gianni Marconato

La “scuola digitale”, una prospettiva errata e fallimentare

E’ da un bel po’ di tempo che ho scritto la parte più corposa di questo post ma non mi sono mai deciso a pubblicarlo perchè volevo raccogliere qualche dato in più sugli “investimenti” fatti per la così detta “scuola digitale” ma, l’articolo de Il Foglio (si, Il Foglio, un giornale dell’odiata destra liberista) ASCESA […]
8 Feb di Gianni Marconato

La scuola che controlla

La scuola ha da sempre la funzione di controllo sociale. La sua funzione istituzionale è di omologare le nuove generazioni al disegno sociale, culturale ed economico che il potere persegue. E’ sempre stato così e non può essere diversamente:  controllare e omologare è nella ragion d’essere dell’istituzione scuola. La scuola è, però, fatta anche per […]
13 Dic di Gianni Marconato

L’onnipotenza marginale della scuola

Ogni qualvolta che nella società succede qualcosa che non dovrebbe succedere tutti invocano la scuola, o per cose che non ha fatto per evitare che cose simili accadessero o per chiederle di fare qualcosa ad evitare il ripetersi di simili problemi. Nel sentire comune la scuola è considerata la causa di ogni malanno ma anche […]
6 Dic di Gianni Marconato Tag:

La scuola degli “argomenti”

Che c’azzecca Bartali? Pazienza … poche righe di lettura e tutto sarà chiaro…. GLI “ARGOMENTI” Recentemente è circolata una notizia strampalata (dal punto di vista pedagogico): sostituire le “materie” con “argomenti”, suppongo come criterio di organizzazione dei curricoli. Cosa siano gli “argomenti” non è dato a sapere; forse lo scopo dei proponenti (un sindacato dei […]
24 Ago di Gianni Marconato

Selezionare i dirigenti scolastici

Si è da poco conclusa la procedura preselettiva per scremare la vasta platea di aspiranti dirigenti (circa 35.000 per 2.500 posti) per avere 8.500 da sottoporre alla vera e propria valutazione. La natura delle “prove” (4000 domande a risposta multipla tese a testare la memorizzazione delle risposte), i loro contenuti (questioni più volte insensate), la […]
11 Lug di Gianni Marconato

La pacchia è finita

OVVERO, L’INVASI E LA SCOPERTA DELL’ACQUA CALDA   Quanto mi piacerebbe sentire Di Maio a Salvini urlare all’unisono questa frase rivolgendosi all’invalsi ma anche all’ocse per il pisa!!! Pacchia finita per un ente inutile (l’invalsi), per tutta la schiera di ricercatori e valutatori (o pseudo valutatori come li ha definiti Vertecchi) che ci girano intorno, […]
19 Apr di Gianni Marconato

I mediocri per la scuola

Potendo contare su un po’ di memoria storica e osservando attentamente ciò che sta accadendo, tento un’ipotesi sul perché la scuola sia messa perennemente male: la scuola è gestita, dai vertici alla base (“esperti” compresi) da persone mediocri. Persone che non padroneggiano nelle analisi e nelle proposte una prospettiva di ampia portata ma si focalizzano […]
29 Mar di Gianni Marconato

Resistenza pedagogica

Resistere all’assalto dei nuovi barbari! Fermate l’invasione dell’antipedagogia. Erigete barricate. Ammassate banchi e cattedre in atrio. Bruciate i registri (elettronici) 🙂   http://www.miur.gov.it/-/pubblicato-il-sillabo-per-l-educazione-all-imprenditorialita-nella-scuola-secondaria- http://www.miur.gov.it/web/guest/-/promozione-di-un-percorso-di-educazione-all-imprenditorialita-nelle-scuole-di-ii-grado-statali-e-paritariein-italia-e-all-estero 1 person likes this post. Like Unlike
28 Mar di Gianni Marconato

Il provincialismo dell’innovazione didattica

Una doverosa premessa: sono geneticamente predisposto al cambiamento in ogni campo, anche in quelli che riguardano la mia professione, contesto in cui, anni fa, mi ero boriosamente definito “… attento ai segnali deboli…”; lungi da me, quindi, ogni sospetto di conservatorismo. Da qualche tempo mi scaglio contro gli “innovatori” (tra virgolette non per vezzo stilistico), […]
16 Mar di Gianni Marconato

La scuola che esclude e disperde

E’ recentemente uscito il Rivista dell’istruzione (n. 6, 2017) un mio breve scritto che mi era stato chiesto da Giancarlo Cerini (che ringrazio per la sollecitazione a riflettere sulla tematica) per una monografia della rivista sul tema della dispersione e dell’inclusione. Abbiamo discusso sulle possibili tematiche attraverso cui declinare il mio contributo e, una volta […]
15 Gen di Gianni Marconato

La scuola tra inclusione (predicata) e competizione (agita)

  LA NOSTRA SCUOLA PROMUOVE L’INCLUSIONE O LA COMPETIZIONE? La nostra scuola, come si è evoluta in quest’ultimo periodo, presenta un vulnus strutturale che manda in cortocircuito ogni buona intenzione. Vediamolo. La nostra è una scuola che sollecita la cultura dell’inclusione ma si sta sempre più strutturando sulla base delle pratiche della competizione, basta vedere […]
3 Gen di Gianni Marconato

A difesa della didattica disciplinare (per l’apprendimento significativo)

  (lettura ipertestuale d’annata) Un breve post di replica a Roberto Maragliano, che nel suo post “Conservazione. Fatto” bolla, con affrettata superficialità (pan per focaccia) come “pomposo” l’ Appello per la scuola pubblica dei 400 di dicembre (occhio, Roberto, SIAMO a più di dieci volte tanto, a oltre 5000). L’accusa principale che lui formula contro […]
27 Dic di Gianni Marconato

Cosa si nasconde dietro questa “alternanza”

Credo bisognerebbe fare chiarezza su cosa sia l’alternanza scuola – lavoro, perchè troppe cose vengono accettate come “alternanza”, anche cose che non hanno nulla a che vedere con il “lavoro”, che è un’attività che produce reddito. L’alternanza scuola – lavoro (o modalità di formazione mista o “sistema duale” come in Germania) altro non è che […]
10 Dic di Gianni Marconato

Educare è omologare. Non si potrebbe liberare?

  Ultimamente ho partecipato a due convegni * sulla scuola che potrei definire “off”, off dal mainstreaming della scuola di sistema, off dalla stretta osservanza ministeriale; una scuola un po’ disubbidiente, una scuola che si preoccupa più degli studenti e dei loro diritti che dei diritti del sistema ad auto-riprodursi. La scuola, quella che potremo […]
5 Dic di Gianni Marconato

Quattro domande (agli innovatori) in cerca di risposta

Confesso che sempre di meno riesco ad aver chiaro cosa intendano coloro che dicono che la scuola deve cambiare, deve innovare. Perché questa scuola non è più adeguata? Quali sono i problemi che devono essere affrontati da una scuola al passo con i tempi? Cosa vuol dire preparare i giovani al futuro? Di quale futuro […]
1 Dic di Gianni Marconato

Dirigenti e Collegi coraggiosi cercasi

Il coraggio che si cerca è quello di creare le condizioni per migliorare la didattica e, tramite questa, l’apprendimento. La didattica non è una scienza teorica ma una scienza pratica  e come tale può essere migliorata solo lavorando sulle pratiche didattiche attraverso il loro riesame, attraverso la loro documentazione e la riflessione sulle pratiche stesse. […]