Categoria: Tecnologie didattiche

7 Set di Gianni Marconato Tag:,

Bisogna cambiare la didattica per usare al meglio le tecnologie?

No, assolutamente no. Le tecnologie possono essere usate benissimo ed utilmente anche in una didattica “tradizionale”. Bisogna cambiare la didattica se si ritiene che quella abituale non sia efficace per conseguire gli scopi che ci prefiggiamo, o lo sia limitatamente. O perché con la didattica abituale non risolviamo dei problemi di apprendimento. Trovo ridicolo ed […]
3 Feb di Gianni Marconato Tag:, ,

Perché con i corsi sulle tecnologie non si innova la didattica?

La questione mi si è posta una volta ancora proprio ieri intervenendo in una discussione su Facebook quando Francesca, una insegnate convinta utilizzatrice delle tecnologie a scuola, afferma che nonostante lei proponesse un uso della lim come “strumento cognitivo” o per realizzare progetti…. …. mi sento rispondere che ci vuole tanto tempo e c’è il […]
18 Gen di Gianni Marconato

Degradare la didattica con le tecnologie?

Mi sono posto questa domanda al termine di una riflessione sollecitatami da Maria Teresa Bianchi, la mitica MTB di Blog Didattici che ben 9 anni fa, pionieristicamente e visionariamente, mise in piedi. Un portale di raccolta dei tanti blog didattici che all’epoca si stavano sviluppando soprattutto nella scuola primaria ad opera di valorose maestre come […]
5 Gen di Gianni Marconato

La tecnologia crea danni o cambiamenti?

Non so se mi irriti (eufemismo) di più il sensazionalismo di certi giornalisti che con titoli ad effetto stravolgono il senso di ciò di cui scrivono, o certi ricercatori che erigono a verità ed assolutizzano piccole scoperte. La scintilla questa volta è scattata leggendo un articolo su Repubblica di oggi (1) in cui si citano […]
2 Gen di Gianni Marconato Tag:

Come si usano le tecnologie a scuola?

Se posso forzare una “conclusione” su tanti anni di didattica con le tecnologie, mi sento di dire che a scuola le tecnologie sono usate prevalentemente all’interno di una didattica convenzionale, basata sull’insegnante e sulla trasmissione di contenuti. Nulla di male; nulla di riprovevole: ognuno ha i suoi riferimenti concettuali ed i suoi convincimenti epistemologici. Ma […]
10 Mag di Gianni Marconato

Classe 2.0 (del ’47)

  Prima domanda: cosa c’è  di innovativo in questa classe? Nulla! Stanno usando gli strumenti diponibili a quel tempo. Seconda domanda: perchè questa viene ritenuta una classe innovativa? Mi pare la stessa immagine di sopra, solo riportata al giorno d’oggi e con gli strumenti disponibili oggi.  0 – 0 Chiudo con un copia e incolla […]
10 Mar di Gianni Marconato Tag:

Dove le tecnologie incontrano l’apprendimento

Dove le tecnologie incontrano l’apprendimento marconato View more PowerPoint from Gianni Marconato     Il mio intervento al convegno Erickson dove ho cercato di contestualizzare l’uso delle tecnologie (un dovere per la scuola), nell’ambito dei cambiamenti in cui la scuola è immersa. Cambiamenti che vedono il digitale tra i meno temibili. Cito il sociologo dell’educazione […]
13 Gen di Gianni Marconato

Internet rendi stupidi … coloro che stupidi già sono

Leggo (Repubblica del 12 gennaio) un  interessante contributo di Raffaele Simone (linguista italiano,  uno dei maggiori studiosi europei di linguistica e filosofia del linguaggio e della cultura,  un’intensa attività di saggistica politico-culturale e di organizzazione editoriale. Fonte Wikipedia) sulla (presunta, demagogica, mistificatoria: aggiunte mie) innovazione digitale a scuola. Cito articolo ed autore per la sintonia […]
11 Gen di Gianni Marconato

Relazioni digitali

Finalmente un po’ di lucida chiarezza! Pensavo al solito bla bla, ma questo Casilli Antonio, compatriota, emigrato intellettuale a Parigi, mi è proprio piaciuto. Forse, anche, perchè nei suoi ragionamenti trovo conforto su di una cosa di cui sono convinto: ai NUOVI fenomeni  del web non possiamo guardare nei termini delle vecchie categorie (sociali, culturali, […]
20 Dic di Gianni Marconato

Abusi delle tecnologie didattiche

    Inquietante. Altro non si può dire del quadro che emerge in un recente articolo del Corriere sulle “scuole” via web negli Stati Uniti. Titolo dell’articolo “Il flop degli studenti online. In classe si impara di più. Con occhiello:  Sotto accusa le scuole via web: rubano fondi all’istruzione pubblica L’articolo dà conto del fatto […]
12 Dic di Gianni Marconato

Il digitale è un dovere, anche a scuola

Un articolo del Corriere (Primo giorno di e-scuola, con quella è che non mi piace) rilanciato su FB da Roberto Maragliano, sostanzialmente sui libri di testo al digitale e su altri gingilli digitali che invado le scuole, mi fa venire la voglia di dire la mia sulla presunta “rivoluzione” che il digitale sta compiendo (anche) […]
7 Dic di Gianni Marconato Tag:

Ancora con l’e-learning?

La prima testata del blog (novembre 2006) Io, i conti con l’e-learning li ho chiusi da tempo. Un tempo, oramai remoto, mi accanivo contro l’e-learning perchè ritenevo fosse opportuno contrastare una pratica di uso delle tecnologie che non innovava nulla, tranne il mezzo usato. Nel 2003 pubblicai su Sviluppo & Organizzazione  un corposo contributo con […]
1 Nov di Gianni Marconato Tag:, ,

Non ci siamo proprio capiti

Chi, tra le persone serie, ragiovevoli, riflessive, ha mai detto che le tecnologie didattiche avrebbero reso obsoleto l’insegnante? Chi ha ha mai pensato di sostituire l’insegnante biologico con quello digitale? Chi ci attribuisce questa intenzione è il lacaniano Massimo Recalcati, psicanalista di vaglio, nel suo intervento su la Repubblica di ieri 31 ottobre dal titolo […]
3 Ott di Gianni Marconato Tag:

A never ending story

Si, pare proprio essere una storia infinita quella dei discorsi intorno alle tecnologie a scuola. Pensavo fosse solo una mia fissa e pensavo di aver chiuso il discorso iniziato anni fa con l’idea del “Processo alle tecnologie didattiche”  con il barcamp scuola a Reggio Emilia e parlare solo di come usarle. Per la verità, sono […]
7 Lug di Gianni Marconato Tag:,

Predicare e razzolare

Quando posso riesco anche ad essere coerente. Mi è capitato di recente a proposito del libro che ho apena pubblicato da Guaraldi http://www.guaraldi.it/scheda.php?lang=it&id=724&type=tit Il libro, in un primo momento e come riflesso condizionato, era stato presentato ed accettato da un altro Editore, diciamo, convenzionale. Di tutto rispetto, sia chiaro, questo editore. Nel frattempo avevo iniziato […]
1 Lug di Gianni Marconato

Vetrine

Forse l’errore di fondo è mio, aspettarmi troppo dai convegni così detti scientifici. Mi spiego, o, almeno , ci provo. E’ da tempo che non partecipo più, con mie presentazioni, ai diversi eventi “scientifici” che si tengono in giro per lo stivale non perchè non abbia cose “intelligenti” da presentare ma perchè non trovo una […]
11 Giu di Gianni Marconato Tag:

Lesson Learned

A giorni uscirà il mio secondo libro (ne vado orgoglioso più per la forma che per  il contenuto; saprete presto cosa intendo). Anticipo qui una parte della presentazione (firmata da Peter Litturi ma che mi vede come gost writer e per questo me ne assumo tutti gli oneri) perchè rappresenta, oltre a quanto imparato nella […]
13 Dic di Gianni Marconato Tag:, ,

Tecnologie didattiche? Chissenefrega!

Riemergo, provvisoriamente, dal social-letargo. Due post su Facebook stamattina mi hanno fatto tornare un po’ di voglia di social network; forse hanno toccato un nervo ancora scoperto: il senso delle tecnologie nella didattica. Tema vecchissimo e sempre controverso tra demagogia, illusione e propaganda e pochi sprazzi di pensiero lucido. Il casus belli è sempre lo […]
11 Ago di Gianni Marconato Tag:, ,

La sagra del PDF

Non me ne voglia l’amica Noa attivissima ed instancabile promotrice dell’ebook fest per questo esordio, per questo titolo che potrebbe sembrare irriverente per l’evento da lei promosso. So bene che a Fosdinovo non si vedrà nessun pdf. Ma la preoccupazione che la questione “libri di testo digitali” si areni definitivamente sul pidieffare i libri di […]
12 Mar di Gianni Marconato Tag:, ,

Venditori di fumo

Mi addolora sempre, credetemi, avere conferma di quanta incompetenza giri anche nel nostro ambiente, di quanta approssimazione – al limite dell’ignoranza – concettuale venga usata solo per commercializzare servizi e prodotti, di quanta creduloneria serpeggi anche tra nobili insegnanti, di quanta superficilità guidi le scelte di politici e amministratori. Di quanta incapacità ci sia di […]