Certificazione survival

COME SOPRAVVIVERE ALLA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE TRA  UNA CERTIFICAZIONE SISTEMATICA NON SEMPLICE DA AGIRE E UNA CERTIFICAZIONE SELVAGGIA

Scopo dell’azione

Presentare un metodo e i relativi strumenti per rendere operativa la certificazione delle competenze quando non si hanno a disposizione sufficienti “prove” per realizzare una certificazione sistematica, cioè come atto finale di un processo sviluppatosi lungo tutto il percorso d’istruzione, ricorrendo ad una soluzione intermedia, o di “sopravvivenza”, che ponga le basi per una certificazione sistematica e che renda comunque, possibile la formulazione di giudizi validi e rispettosi.

La certificazione in condizioni d’emergenza

Come noto, … solo a seguito di una regolare osservazione, documentazione e valutazione delle competenze è possibile la loro certificazione *… Quasi mai le scuole hanno a disposizione un numero adeguato di “prove” raccolte nelle condizioni in cui la competenza si manifesta e sono obbligate ad operare una certificazione intuitiva, se non addirittura, selvaggia, con scarso rispetto per lo studente ma, anche, per la professionalità del docente stesso.

FINALITÀ

  • Presentare concetti, metodi e strumenti per la certificazione delle competenze
  • Consentire agli insegnanti di effettuare una certificazione delle competenze ad un livello essenziale di qualità metodologica;
  • Porre le basi per un percorso futuro che porti ad una certificazione strutturata e sistematica;
  • Impegnare gli insegnanti in un’attività sostenibile e valida nelle condizioni reali di esercizio delle attività didattiche.

RISULTATI ATTESI

Al termine del workshop gli insegnanti saranno in grado di mettere a punto gli strumenti da usare per la certificazione delle competenze che siano calati sulla realtà della propria scuola, adattando e contestualizzando gli strumenti forniti dal formatore.

CONTENUTI

  • Come si formano e si valutano le competenze (panoramica sulle tematiche);
  • La sistematicità della certificazione: concetti, processo, metodi e strumenti;
  • Verso la sistematicità della certificazione: un modello operativo per la certificazione di “sopravvivenza”, concetti e strumenti.

MODALITÀ OPERATIVE

Il workshop si svilupperà in due unità didattiche di 3 ore ciascuna da tenersi in due giornate consecutive.

Ogni unità didattica si articolerà in un primo modulo “teorico” caratterizzato da brevi lezioni tematiche e di presentazione degli strumenti di base ed uno operativo durante il quale gli insegnanti, con la supervisione del formatore, adatteranno alle loro esigenze gli strumenti prima presentati.

I moduli teorici si svolgeranno in plenaria mentre quelli operativi in piccoli gruppi.

ESPANSIONE

Questo corso può essere utilizzato come uno dei moduli di un percorso in ricerca-azione per la formazione e la valutazione delle competenze.

Il corso in presenza può essere integrato con un’attività di assistenza a distanza per accompagnare il lavoro degli insegnanti nella realizzazione degli strumenti e in una loro sperimentazione applicativa.

 

(*) Linee guida MIUR

 

Per scaricare in PDF il progetto cliccare sull’icona

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!