Currently browsing category

Didattica

L’ora del genio

Un nuovo mostro, dopo la classe rovesciata, inizia ad aggirarsi per le classe italiane, l’ora del genio, del talento, la genius hour , un’ora in cui viene data la possibilità agli studenti di lavorare attorno ad un tema che a loro piace, una passione, una cosa in cui riescono bene… Il …

Primavere didattiche

Assisto al continuo fiorire, quasi in una primavera permanente, di nuove metodologie didattiche: tempo fa la classe ribaltata, poi la gamification, ora il coding, il making, il tinkering….un vero tripudio di creatività didattica. Grande successo, soprattutto di pubblico. Per mia conformazione, genetica direi, sono da sempre attento ai segnali deboli …

Tanti problemi, tante strategie (2)

  CONOSCERE I PROBLEMI Come precedentemente detto qui David Jonassen (2000) ha identificato undici  (*)  tipi di problemiAlgoritmi, problemi di tipo scolastico (story problem, problemi posti in forma di narrazione), problemi regolativi, presa di decisione (decision making), diagnosi e soluzione dei problemi, ripristino di malfunzionamenti (troubleshooting), comportamento strategico (Policy-analysis problems),  problemi …

Inflazione di innovazione

  Vorrei ricordare a tutti gli autoproclamati “innovatori” che, nella storia, quando di “innovazione” si è trattato, lo si è potuto vedere …

Coding, domande e risposte

Da una discussione sul non senso didattico dell’uso che si sta facendo nella scuola contemporanea del coding e del pensiero computazionale, rilancio …

Quanto costa bocciare

Un commento della “solita” Matilde Sacchi nel mio post “Non si boccia più” merita un post a sè stante, tanto è chiaro …

Non si boccia più

Vedo con molto interesse l’ipotesi dell’ abolizione della bocciatura nel primo ciclo d’istruzione perchè viene affermato, in tal modo, il principio secondo …

La disgregazione delle discipline

Per la serie, la parola agli insegnanti, saccheggio il pensiero di Matilde Sacchi, maestra di scuola primaria, che con una serie di …

Valutare è controllare

Complice il riposo di ferragosto ho completato la lettura dell’ottimo libretto (poche pagine ma dense, densissime) di Valeria Pinto “Valutare e punire” …

La passione che ti frega

È evidente che senza passione un lavoro non si può fare bene. Senza passione ci metti meno energia, generi meno “potenza” e …

Colpevoli di omissione di apprendimento

Didattica plesitocenica e la solitudine dell’insegnante Era questo il titolo fino a pochi minuti prima della pubblicazione del post quando un’ultima chat …

Pedagogia della sconfitta

Rosaria Gasparro, un nome da tenere bene a mente, una maestra elementare di grande valore, “vittima” di un apocrifo virale diventato un …

Cari colleghi insegnate per davvero …

Mi capita sott’occhio un commento ad un mio post rilanciato dal portale Youreducation. Parlavo delle condizioni per un  buon apprendimento e argomentavo …

Il Manifesto degli insegnanti

    Nella giornata mondiale degli insegnanti porto all’attenzione di tutte le persone che hanno a cuore le sorti della scuola il …

I saperi degli studenti

Saperi spontanei, saperi naturali   A scuola ci sono due categorie di persone: gli insegnanti e gli studenti.  Ognuno di queste ha …

Il Manifesto degli insegnanti

Una professione forte ha, anche, un’identità forte. Un bel gruppo di insegnanti che ha lavorato per mesi (2010) nel social network La …

Promemoria per il 6 maggio

Entra in classe con il sorriso; Chiedi ai tuoi studenti come stanno, cosa li rende felici e cosa li rende tristi; Parla …