Valutazione autentica e rubric

SCOPO DELL’AZIONE FORMATIVA

Presentare agli insegnanti un approccio alla valutazione in cui sono resi espliciti e condivisi i criteri su cui la valutazione stessa si basa e che vede la valutazione come un’opportunità di apprendimento al fine di promuovere e valutare le prestazioni competenti degli studenti e le loro competenze.

COSA E’ LA VALUTAZIONE AUTENTICA

La valutazione autentica è la valutazione della “prestazione” dell’alunno: cosa sa fare con quello che sa, come sa integrare conoscenze, utilizzarle in modo situato e nella consapevolezza della propria azione. È la valutazione integrata del sapere, del saper fare e del saper pensare. È una valutazione attraverso la quale vengono forniti agli studenti feedback analitici sui loro apprendimenti sulla base dei quali migliorare il proprio apprendimento.

COSA SONO LE RUBRIC

Le rubric sono “griglie” per la valutazione attraverso cui vengono esplicitati i criteri sulla base dei quali viene effettuata una valutazione; sono strumenti che favoriscono la realizzazione di una valutazione trasparente e condivisa e che aiutano a superare pratiche valutative basate su criteri impliciti, opachi e personali. Le rubric sono anche un approccio pedagogico che porta a concepire e a realizzare la valutazione come occasione di apprendimento.

RUBRIC E COMPETENZE

Attraverso le rubric si valutano apprendimenti integrati, complessi, ricchi, non micro-segmenti di apprendimento; le rubric non valutano la memorizzazione ma l’apprendimento significativo, la comprensione. Valutando la prestazione, attraverso le rubric si valuta la competenza.

FINALITÀ

  • Comprensione del significato e della specificità della valutazione delle competenze;
  • Realizzazione della valutazione delle competenze utilizzando rubric di prestazione.

OBIETTIVI

  • Esplorare le implicazioni di una valutazione valida e affidabile
  • Esplorare la questione della “oggettività” della valutazione;
  • Esplorare il paradigma della valutazione come opportunità di apprendimento
  • Analizzare l’approccio valutativo attraverso rubric;
  • Analizzare esempi di rubric realizzati in scuole del primo ciclo;
  • Discutere le linee guida per sviluppare rubric per valutare le competenze anche nella prospettiva della loro certificazione;
  • Costruire una rubric:
    • Identificare le prestazioni utilizzabili per la valutazione delle competenze;
    • Sviluppare una rubric sulla base delle linee guida e di un format fornito;
  • Presentare, discutere e utilizzare alcune check-list per l’autovalutazione della rubric;

METODO DI LAVORO

  • Le finalità e gli obiettivi indicati saranno conseguiti attraverso lezioni dialogate, lavori di gruppo, riesame degli elaborati sviluppati e restituzione di feedback.
  • A supporto dei lavori sarà attivato un ambiente di lavoro a distanza (Moodle) per le interazioni necessarie ad accompagnare gli insegnanti coinvolti nella progettazione, nell’arricchimento della stessa e nella gestione delle attività didattiche con gli studenti. In questo ambiente saranno messi a disposizione dei partecipanti i materiali didattici in forma di letture, linee guida, esempi di rubric, griglie per l’autovalutazione per favorire il miglioramento continuo delle attività didattiche.
  • Il primo laboratorio sarà finalizzato all’avvio dello sviluppo della rubric di prestazione; il secondo al riesame della stessa per il suo miglioramento e allo sviluppo di altri strumenti per la valutazione delle competenze (liste di prestazione, strumenti per l’autovalutazione e la co-valutazione, la riflessione e il controllo metacognitivo.

DURATA

Il laboratorio si svilupperà in due unità formative da tenersi nell’arco di uno o due mesi, ognuna composta di due sessioni pomeridiane di 3+3 ore per un totale di 12 ore.

AMPLIAMENTO 

Questo corso, eventualmente riducendone la durata per ragioni di sostenibilità, può essere utilizzato come uno dei moduli in un percorso in ricerca-azione per la formazione e la valutazione delle competenze

 

Per scaricare in PDF il progetto cliccare sull’icona

 

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!