Cosa è giusto (e tanti auguri)

31 Dic di Gianni Marconato

Cosa è giusto (e tanti auguri)

 

 

Ripensando a tante chiacchiere sulla scuola   fatte (sempre uguali anche quest’anno) nei social, nei convegni, nelle formazioni, mi pare di poter tentare una sintesi ponendo alcune questioni:

È giusto dare a tutti gli studenti la stessa istruzione quando, in futuro, non avranno tutti le stesse opportunità di lavoro e di ruolo nella società?

 

È giusto che l’istruzione confermi le posizioni (diseguaglianze) presenti nella società?

 

La scuola dovrebbe dare speranza di cambiamento o non dovrebbe creare illusi e disadattati?

 

L’istruzione deve avere come orizzonte di senso un futuro che sia la continuazione del presente o un futuro tutto da creare?

 

Domande retoriche per un nuovo anno uguale al vecchio.

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.