Una maestra "unica" al lavoro

10 Set di Gianni Marconato

Una maestra "unica" al lavoro


La maestra “unica” Paola Limone, qui il suo bel blog, ci fa sapere che nel corso di questo nuovo anno scolastico attiverà un nuovo progetto che vedrà la sua classe sperimentare, per tutto l’anno scolastico, l’uso nella didattica di un computer per ogni bambino.
L’attività viene svolta nella classe 5° A della scuola Don Milani, Rivoli 1° Circolo, dalle insegnanti Paola Limone e Marina Sardone e si collega al progetto XO di Negroponte.
A promuovere il progetto “un computer per ogni studente” è la Regione Piemonte che prevede l’introduzione nell’anno scolastico 2008-2009 di computer ultraportatili a basso costo nella didattica consegnando ad ogni allievo una macchina e fornendo al docente unità didattiche subito utilizzabili.
Paola ci racconta: Con il prof Dario Zucchini dell’Istituto Majorana ho lavorato alla preparazione dei computer scegliendo i software ritenuti più utili, stilando schede di descrizione (dando particolare importanza a link di esperienze già fatte nelle scuole e reperibili nella rete) e preparando una white list con più di 800 siti per poter far navigare i minori che lavoreranno sui jumpc protetti dal Magicdesktop della Easybits.
La nuova fatica dell’instancabile e creativa Paola merita la nostra attenzione ed aspettiamo di leggere come sta andando.

Qui la descrizione del progetto.

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Paola è una docente dalle risorse staordinarie. Ha la grinta e le capacità per portare a buon fine l’interessante progetto. Un grosso in bocca al lupo a lei e al prof. Zucchini.

    Aspettiamo aggiornamenti:)

  2. Ho la fortuna di conoscere Paola e posso solo sottolineare quanto ha già detto Annarita. Il progetto diventerà un punto di riferimento per altri insegnanti “unici”.
    france

  3. Che sorpresa! Grazie davvero Gianni, grazie ad Annarita e Francesca.
    E grazie a tutti i colleghi che in questi anni, con le loro risorse e la loro voglia di condividere, hanno arricchito la mia esperienza.
    Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.