MIC 08, MIC, Moodle e Militari

2 Nov di Gianni Marconato

MIC 08, MIC, Moodle e Militari

Nutrita la presenza delle nostre Forze Armate.
Una vecchia conoscenza, il sempre energico ed entusiasta Generale Paolo Rizzo dell’Aeronautica Militare. Parla di Knowledge Management con Moodle. Decisamente nel solco della solida tradizione la loro attività. Formazione di marescialli su tematiche professionali nella prospettiva del Life Long Learning. Sani moduli di e-learning in un contesto blended e Scorm a tutto gas. Ottima la customer sactisfaction ed un significativo risparmio nei costi. Cosa volere di più?
Qualcosa c’è. L’essersi aperti a forme prudenti di innovazione (la FaD, le tecnologie, Moodle …) ha fatto balenare l’idea che si possa osare di più. Hanno rilevato l’esistenza di quell’entità che chiamiamo “conoscenza distribuita” e che, forse, varrebbe la pena di occuparsene in modo esplicito. Prossima meta, il kowledge management. Trattandosi di una autentica scoperta e non della lettura di qualche libro, credo che andranno avanti con convinzione e successo su questa strada.

Oltre all’Aeronautica Militare, presente in gran numero in sala la Guardia Di Finanza (chissà quanti hanno tremato al loro arrivo in forze).
Parla il Colonnello Gianfranco Carozza. Stanno facendo e-learning da un anno e mezzo. Alla base la motivazione di non distaccare le forze dal servizio mentre si formano e diminuire i costi. Corsi su temi prevalentemente informativi sulla normativa. Un esempio: un corso antiriciclaggio con 3000 utenti. Un primo bilancio: 15 €/utente con l’e-learning, 223 € con la formazione “normale”. Non dubito sui dati.
Una criticità: necessaria molta informazione all’interno per “vendere” a tutti i livelli l’elearning. Sono ora impegnati nella formazione di risorse didattiche interne. Prevedono altri 12.000 utenti nel corso del 2008.

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.