Ghirada BarCamp, siamo in in chiusura

23 Set di Gianni Marconato

Ghirada BarCamp, siamo in in chiusura

Manca poco a quando Alessandro abbasserà le serrande sul Ghirada BarCamp. Che dire? Conoscendo solo marginalmente il mondo dei blog e la cultura (nel senso dell’antropologia culturale) di questo mondo, ho avuto modo di scoprire molte cose:

  1. con i blog si possono fare i soldi
  2. ci sono le “blog-star”
  3. c’è chi costruisce la propria identità (nel senso psicologico del termine) sulla base di quante visite giornaliere ha il suo blog e su quanti sono attaccati ai suoi feed.

A parte questo, mi ha fatto piacere incontrate di persona gli autori di alcuni blog che seguo e persone che leggono il mio. Un valore aggiunto.

Note critiche:

  • al Focus Tecnologie una decina di presenze (infelice la domenica mattina? Poco attraente il tema? Parecchie presenze annunciate , per interventi e per semplice presenza, cancellate all’ultimo momento. Domenica, famiglia, suocera ……. Piacevole la conversazione
  • qualche punto di domanda sull’articolazione di un BC su due giornate.

Note di eccellenza.

  • grande l’organizzazione di Alessandro Carrera Co;
  • numerose le opportunità extra interventi. Tecnologiche, sportive, per il puro divertimento. Un grande contorno per un grande BarCamp. Da augurasi di poterci tornare nuovamente
Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. Gianni, leggo tra le righe un po’ meno entusiasmo rispetto allo ZenaCamp…
    Magari perchè ..giocavi in casa?
    Blog-star, dici?
    Me ne ero accorto da tempo. Mi pare che ci siano autentici blogger professionisti, parecchio auto-referenziali che formano una specie di club piuttosto esclusivo.
    Per quanto riguarda i soldi, io ero rimasto alle tecniche basate su Adsense e simili.. Hai per caso scoperto qualcosa di più innovativo?
    E infine, mi pare piuttosto ovvio che ci sia sempre qualcuno che vuol fare a chi ce l’ha più lungo, no? Il seguito del suo blog, intendo… 😉
    Però sono sempre più convinto che il bello del blog (a parte il tuo amico Virgilio..) sia proprio la possibilità di esprimersi anche per se stessi. Avere zero lettori, perchè no? L’importante è esserci, si blogga per se stessi, non per i lettori.
    Se poi qualcuno legge e magari commenta, tanto meglio, sennò, sinceramente, chissenefrega!!!

  2. Grande Anto! L’importante è partecipare, io me lo ripeto da mesi (ed infatti il mio lettore più affezionato è googlebot 😉 ).

    @Gianni: non sai che nervi! avrei voluto esserci, abit(avo) lì a fianco, e ora invece sono lontano 500 KM! Cribbio, ma non si poteva fare due anni fa?

    Ciao Lorenz

  3. ciao Gianni.
    Grazie per averci in qualche modo reso partecipi di questi eventi, che devo essere davvero interessanti e… divertenti!
    Tue e di Anto considerazioni su mondo-blog: sic!
    ciao 🙂

  4. Scoperte nuove su come fare i soldi? No, non era in questo senso che ho toccato il tema. Volevo dire che per molti blogger, la possibilità di fare soldi (anche con pubblicità diretta, cioè inserita, a pagamento, nel blog ) è una motivazione importante se non centrale. Li farei volentieri i soldi con il blog.

    Chi se ne frega? si,…. chi se ne frega. Io sono per la difesa del diritto di dire cazzate attraverso i blog …ma anche per il diritto di dire che in tanti blog ci sono solo cazzate.
    Per il limitato entusiasmo: un po’ perchè non ho sentito grandi cose, un po per la scarsa partecipazione al Focus …

  5. Buongiorno Gianni,
    Io ero uno dei presenti al suo speech che ho trovato il più interessante.
    Ero quello seduto sul prato in attesa dell’inizio (che poi mi sono perduto perché pensavo non ci sarebbe più stata la sua conferenza visto il ritardo d’inizio): quello che ho sentito è stato comunque molto interessante (da perfetto ignorante mi sono segnato qualche keyword – es. approccio costruttivista – che andrò a studiarmi).

    Gilberto Dallan
    Ps. ci fossero più professori come lei…

    Ps giusto per darmi un volto (io sono quello a sinistra):
    http://bp3.blogger.com/_dJ2Sr7TZknU/RvaHgtsthQI/AAAAAAAAACE/sJes2V9ueB8/s1600-h/DSC06714.JPG

  6. Salve Gilberto, mi fa piacere del tuo interesse. Sistemo lo slide e le pubblico. Se mi fai avere un recapito e-mail, ti tengo informato di future iniziative
    Gianni

  7. Ehm… non ho trovato un suo indirizzo cui inviare il mio (ho otto ore di lavoro sugli occhi e quindi forse mi è sfuggito ma non credo di averlo visto sul blog, per lo meno non in una posizione facilmente individuabile).

    Glielo lascio qui pubblicamente (non ho problemi):

    g_dallan at yahoo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.