Al via il “la scuola che funziona camp”

1 Lug di Gianni Marconato

Al via il “la scuola che funziona camp”

Il social network La scuola che funziona (www.lascuolachefunziona.it) si incontra, dopo tanta interazione on-line,  per la prima volta in presenza al Venezia Camp, festival dell’innovazione digitale, venerdì 2 luglio 2010.

La scuola che funziona è un social network di insegnanti di scuole di ogni ordine e grado, che da poco meno di un anno si incontra in internet per condividere le proprie pratiche di buona scuola. Una comunità di più di 1000 insegnanti dalla Valle d’Aosta a Pantelleria, dall’Alto Adige alla Sicilia, una voce per la scuola.

Da quando la community è stata lanciata sono stati numersi i temi trattati, temi che hanno come denominator comune la valorizzazione di quanto di buono si fa nella scuola italiana e la ri-costruzione dell’immagine sociale della scuola e dell’insegnante.

L’identità culturale e professionale dell’insegnante italiano è al centro del più importante progetto del network che sarà presentato per la prima volta proprio al LSCFCamp: il Manifesto degli insegnanti, 13 punti in cui viene delineato l’impegno dell’insegnante per favorire lo sviluppo personale, sociale e cognitivo degli studenti, per fare della scuola un’autentica occasione di preparazione dei giovani al proprio futuro e di promozione sociale.

Un “manifesto” che tocca anche il ruolo dell’insegnante stesso: la passione per il proprio lavoro, la tensione e l’impegno per il costante miglioramento, il volere fondare il proprio ruolo sull’autorevolezza e non sull’autorità.

Un Manifesto che ha coinvolto il network in tre mesi di lavoro, più di mille contributi offerti da un centinaio di membri; un poderoso lavoro di sintesi con l’obiettivo di fornire alla classe insegnante un modello di scuola e di docente adeguato alle sfide dei tempi, un modello impegnativo da perseguire, tante sfide da cogliere abbandonando le certezze del passato. Per non far morire la scuola e per non morire anche come insegnanti.

Oltre al Manifesto, al camp saranno presentati altri progetti realizzati nel network e progetti futuri. Tra questi il prossimo social network Una scuola per il futuro, un social nework dove studenti, genitori, insegnanti e quanti altri hanno a cuore le sorti della scuola, lavoreranno assieme per pensare la scuola che dovrà venire. E per inizare a costruirla.

Numerosi membri presenteranno, inoltre, alcune delle eccellenze della scuola italiana.

Informazioni più dettagliate in http://www.barcamp.org/LSCFcamp

Accreditarsi qui http://www.teleart.org/start/inizio.php?idSito=409

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

Un commento “Al via il “la scuola che funziona camp”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.