Blog Didattici a Gubbio

20 Apr di Gianni Marconato

Blog Didattici a Gubbio


Venerdì e sabato, a Gubbio, si è svolto il seminario nazionale di Blog Didattici, l’iniziativa lanciata 5 anni fa da Maria Teresa Bianchi vulcanica insegnante del liceo Mazzatinti di Gubbio.
Il tema del seminario di quest’anno, che ha richiamato a Gubbio un buon numero blog didattici da tutta Italia, erano le competenze associate all’utilizzo delle tecnologie digitali e di rete.
A breve, in Blog Didattici saranno pubblicate le slide degli interventi.

A me era stato chiesto un intervento in tema di competenze. Titolo dell’intervento è stato: “Competenze per la società della conoscenza e nuove tecnologie di rete”. Ho svolta il tema cercando di delineare, sulla base delle skills del knowledge workers e del life-long learners, le competenze associate all’autosviluppo ed al self-directed learning.
Ho, quindi, delineato il possibile ruolo delle tecnologie digitali e di rete allo sviluppo, in ambito scolastico, delle competenze associate.
Riprendendo lo schema di Veen, ho anche parlato dell’Homo Zappiens come paradigma per un approccio ai giovani d’oggi valorizzandone le caratteristiche cognitive che li caratterizzano piuttosto che approcciarli per il loro essere “diversi” da quelli che noi, adulti ed educatori, ci aspettiamo che essi siano. Vederli, quindi, per quello che sono e per i valori che portano, piuttosto che per differenza con un modello da noi interiorizzato e per quello che non sono.
Presto le slide dell’intervento anche su Blog Didattici. Intanto qui su SlideShare.

Sono stato molto felice di essere stato presente a Gubbio perchè ho avuto modo di conoscere di persona tante insegnanti che conoscevo solo per i loro blog. Ho avuto conferma di quanta professionalità e passione animi la loro azione didattica, pur in condizioni spesso non favorevoli.
Davvero grandi professioniste …. Parlerò, analiticamente, dei loro blog più avanti.
Eccezionale, poi, la grande carica umana che tiene insieme il gruppo che attorno all’iniziativa BlogDidattici si è costituito .
Professionalità, passione, rapporti interpersonali, le condizioni di base per fare di BlogDidattici sempre più un punto di riferimento per chi usa il blog nella didattica .
Appuntamento, quindi, a Gubbio nell’aprile 2009. Vero mtb?

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

8 Commenti

  1. Gianni, che “invidia”! in senso buono, si capisce….
    Ogni volta che leggo di questi eventi sento ancora di più l'”isolamento”.
    Troppo complicato poter partecipare.
    Per l’evento di Gubbio mi spiace ancora di più. Seguo Maria Teresa e ho intuito la grande carica umana che descrivi… oltre alla grande professionalità.
    Ora vado a vedermi le tue slides!:-)
    ciao,
    g.

  2. Condivido l'”invidia buona” di Giovanna….io, da neofita del blog didattico non mi sono avventurata….
    Intanto vorrei pubblicare le slide, nell’ottica della costruzione sociale delle conoscenze….
    grazie
    france

  3. Giovanna,credo che non sia sempre facile partecipare ad eventi significativi. Grazie al web possiamo, comunque, essere un po’ presenti …
    Il tuo post lo conferma. E se proprio non te le fai a muoverti, organizza tu qualcosa nella tua Sardegna e verremo in parecchi..
    Ciao
    Gianni

  4. Grazie Gianni della tua presenza al seminario, della tua carica vitale, della tua spontaneità e professionalità!
    Un caro abbraccio
    mt

  5. è stata un’esperienza indimenticabile. spero che l’anno prossimo sia più lungo il periodo da trascorrere insieme poichè l’esperienza formativa e umana è unica.
    ho approfondito cose che sui libri sarebbero rimasti pura e diafana teoria e ho imparato tanto.
    un saluto da antonella a tutti voi e un grazie a Gianni poichè il suo intervento è servito per approfondire la mia tesi intitolata: il blog come esperienza di conoscenza e collaborazione nella didattica.

  6. Anche per me è stata una esperienza davvero significativa dove ho imparato tante cose. Sono felice che ti sia stato utile per la tesi, tesi che spero di poter leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.