DULP ed il sol dell’avvenir

sol3

Nessuna connotazione (politica)  del DULP. Solo una meta-fora

Il fatto è che il DULP oramai scorazza ribaldo nel web tra Facebook ed altri social network.

Una suggestione di Carlo Giovannella in FB mi porta a cercare di prendere le misure a ‘sto DULP. Dice Carlo:

” …con quali pratiche ci dobbiamo confrontare a livello scolastico, universitario e professionale ?
quanta parte di queste pratiche si possono definire insignificanti dal punto di vista pedagogico e metodologico ? esempi ?
come contribuire alla definizione di una professionalità DULP (sempre che ve ne sia bisogno) ?
non avvertite una diffusa stanchezza per i corsi di formazione fasulli (ovvero che mirano solo a fare cassa) ?”

Credo sia necessario fare una premessa per contestualizzare tutto il discorso sul DULP (un paradigma? tutto da costruire?): il DULP non è per l’oggi ma per il domani o per il dopodomani?

Le connotazioni prospettate da Carlo nella presentazione del DULP vanno (purtroppo) lette ancora come segnali deboli, promettenti ma deboli.

Ciò significa:

  • che qualcosa del DULP già si vede
  • che non è (ancora) una realtà (nel senso che non caratterizza le pratiche correnti)
  • che i segnali deboli vanno amplificati
  • che non possiamo trattare, oggi, il DULP come un paradigma operativo

Considerando che la gran massa di attività educative/formative è ancora invischiata in pratiche collusive tra gruppi di potere e politica (Carlo parla di “corsi fatti solo per far cassa”; concordo pienamente e condivido volentieri con lui l’affermazione) e che queste pratiche sono dure (impossibili?) da schiodare, il DULP andrebbe trattato come il sol dell’avenir. (sono incerto se chiudere con o senza un punto di domanda)

PS. Un esempio: c’è ancora chi parla di e-learning. Non sarebbe ora di smetterla?

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!

Commenti

  1. Laura Antichi ha detto:

    @Gianni, sei sempre esplosivo, magnificamente!​ E-learning? Learng object? E-book? Lim? Nella scuola non si è ancora arrivati ad utilizzarli, forse si potrebbe fare il salto delle rane!

  2. Laura Antichi ha detto:

    @Gianni, sei sempre esplosivo, magnificamente! E-learning? Learng object? E-book? Lim? Nella scuola non si è ancora arrivati ad utilizzarli, forse si potrebbe fare il salto delle rane!

  3. Laura Antichi ha detto:

    @Gianni, sei sempre esplosivo, magnificamente! E-learning? Learng object? E-book? Lim? Nella scuola non si è ancora arrivati ad utilizzarli, forse si potrebbe fare il salto delle rane!

  4. Gianni Marconato ha detto:

    @Laura; esplosivo + rana= la rana che scoppia (e il bue di Fedro)?

  5. Gianni Marconato ha detto:

    @Laura; esplosivo + rana= la rana che scoppia (e il bue di Fedro)?

  6. Laura Antichi ha detto:

    bella immagine, anche se solidamente materiale e cruenta!

  7. […] più originale e ricco (anche se, come già ebbi modo di dire, il DULP più che un paradigma è il sol dell’avvenir) o al Complex learning tanto caro all’amica-pirata Eleonora […]