iLearn Forum 07 (3) giochi seri

3 Feb di Gianni Marconato

iLearn Forum 07 (3) giochi seri

Alcune presentazioni su “Serious Games”.

Alla Coventry university hanno attivato anche il “Serious Game Institute” a dimostrazione che con i giochi …non si scherza…. Il direttore del Centro, David Wortley, presenta alcuni “giochi” da loro sviluppati ed ispirati alla logica del web 2 con ampi spazio di “costruzione” del gioco da parte dagli allievi.

Sono ambienti “multi-user” e “user centred” in cui gli allievi svolgono vere e proprie “attività di apprendimento”. Mi pare ci sia un riferimento alla strategia di apprendimento “goal-based scenarios”. Gli allievi sono invitati a sperimentare e ricevono feedback

David afferma che simili “giochi” sono molto costosi da sviluppare e che la vera innovazione si avrà quando saranno gli allievi stessi a sviluppare i propri ambienti

Altri “giochi” didattici sono presentati dal belga Stephan Atsou che lavora preso una azienda privata “specializzata”.

Una tematica che non conosco e che mi piacerebbe conoscere. A Bolzano 07 è stato presentato un paper italiano sulla questione. Se il comitato scientifico lo valuterà positivamente, lo sentiremo venerdì 16 marzo nel pomeriggio

Be the first to like.

Print Friendly, PDF & Email

Un commento “iLearn Forum 07 (3) giochi seri

  1. Vorrei segnalare ESSEGI (E-Simulations e Serious Games Interattivi) la prima community italiana dedicata ai serious games: http://www.seriousgames.it

    ESSEGI (E-Simulations e Serious Games Interattivi) si propone come punto di riferimento per lo scambio e l’interazione tra tutti gli attori che usano attivamente le simulazioni e i giochi per scopi formativi, istruttivi, per campagne di sensibilizzazione sociale e di marketing.

    La community nasce dall’iniziativa di imaginary (http://www.i-maginary.it), azienda leader nel settore italiano dei Serious Games che ha maturato una consolidata esperienza nell’utilizzo dei giochi.

    Ampio spazio è offerto alla presentazione di case studies e di progetti di ricerca che mettono in luce la numerosità degli ambiti di applicazione e allo stesso tempo, evidenziano il respiro internazionale del tema.

    La community offre un valido supporto sia teorico che pratico a tutti coloro che utilizzano le simulazioni sottoforma di gioco. La parte teorica è data da una significativa bibliografia in merito arricchita dalle recensioni di libri. Per quanto riguarda la parte di applicazione, ampio spazio è dedicato allo scambio di esperienze e di conoscenze in merito a progetti di ricerca, case studies e eventi nazionali e internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.