Oltre la metafora “libro”: ambienti di apprendimento digitali

Le slide del mio contributo all’eBook Fest a Sanremo, 27 ottobre 2012.

L’oggetto della mia presentazione è una “visione”, cioè un qualcosa che non è per l’oggi, ma, forse, per il domani o per il dopo domani. Ma una visione non frutto di un buon fumo o buon vino, ma frutto della connessione tra fatti, evidenze, fatti, fenomeni, concettualizzazione reali, presenti, cioè, nel mondo di oggi.

Queste evidenze, che fondano la mia visione, attengono a

  • Il ruolo del libro di testo nelle pratiche didattiche di oggi
  • Le caratteristiche autentiche delle tecnologie digitali e di rete
  • Le conoscenze oggi disponibili su come le persone apprendono.
  • Il ruolo degli editori di scolastica

La “visione” che oggi presenterò è ben sintetizzabile nel titolo di questa conversazione: Oltre la metafora “libro”: ambienti di apprendimento digitali

 

1 person likes this post.

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!

Commenti

  1. […] Oltre la metafora "libro": ambienti di apprendimento digitali […]

  2. […] Trovo conforto in tutto questo alle affermazioni che faccio da tempo: se si vuole andare davvero oltre il libro di testo a stampa, si deve abbandonare anche il paradigma “libro“. […]