Immagini

4 Ago di Gianni Marconato

Anche l’invalsi dice che non si insegna PER competenze

Il più delle volte le parole non vengono usate a caso e sceglierne una al posto di un’altra indica che attribuiamo ai concetti in questione dei significati differenti. Per quanto riguarda la questione “competenze” ho sempre promosso l’idea dell’utilizzo di un lessico preciso e specialistico , convinto che l’uso di un lessico chiaro favorisca lo sviluppo […]
16 Mar di Gianni Marconato

La scuola che esclude e disperde

E’ recentemente uscito il Rivista dell’istruzione (n. 6, 2017) un mio breve scritto che mi era stato chiesto da Giancarlo Cerini (che ringrazio per la sollecitazione a riflettere sulla tematica) per una monografia della rivista sul tema della dispersione e dell’inclusione. Abbiamo discusso sulle possibili tematiche attraverso cui declinare il mio contributo e, una volta […]
1 Mar di Gianni Marconato

Il “pensiero” computazionale NON esiste

IN ESTREMA SINTESI: il “pensiero” computazionale non esiste. È uno slogan commerciale inventato dagli informatici (grandi player globali e piccoli informatici, accademici e non) con cui cogliere l’attimo fuggente della moda del digitale a scuola per piazzare i loro prodotti, i loro corsi, per crearsi un posto al sole; è uno slogan cavalcato dai politici […]
11 Feb di Gianni Marconato

L’insegnante “incapace” (e il suo riscatto)

La narrazione che va avanti (ripetuta come un mantra) da anni della scuola che “non funziona”, che “non prepara” (a cosa?), che “non serve a nulla”, neanche a lavorare; la narrazione dell’insegnante “incapace” e “fannullone”, della sua “resistenza al cambiamento”, del suo “non volersi adattare ai cambiamenti”, del “non accettare di buon grado la sua […]
15 Gen di Gianni Marconato

La scuola tra inclusione (predicata) e competizione (agita)

  LA NOSTRA SCUOLA PROMUOVE L’INCLUSIONE O LA COMPETIZIONE? La nostra scuola, come si è evoluta in quest’ultimo periodo, presenta un vulnus strutturale che manda in cortocircuito ogni buona intenzione. Vediamolo. La nostra è una scuola che sollecita la cultura dell’inclusione ma si sta sempre più strutturando sulla base delle pratiche della competizione, basta vedere […]
27 Dic di Gianni Marconato

Cosa si nasconde dietro questa “alternanza”

Credo bisognerebbe fare chiarezza su cosa sia l’alternanza scuola – lavoro, perchè troppe cose vengono accettate come “alternanza”, anche cose che non hanno nulla a che vedere con il “lavoro”, che è un’attività che produce reddito. L’alternanza scuola – lavoro (o modalità di formazione mista o “sistema duale” come in Germania) altro non è che […]
10 Dic di Gianni Marconato

Educare è omologare. Non si potrebbe liberare?

  Ultimamente ho partecipato a due convegni * sulla scuola che potrei definire “off”, off dal mainstreaming della scuola di sistema, off dalla stretta osservanza ministeriale; una scuola un po’ disubbidiente, una scuola che si preoccupa più degli studenti e dei loro diritti che dei diritti del sistema ad auto-riprodursi. La scuola, quella che potremo […]
5 Dic di Gianni Marconato

Quattro domande (agli innovatori) in cerca di risposta

Confesso che sempre di meno riesco ad aver chiaro cosa intendano coloro che dicono che la scuola deve cambiare, deve innovare. Perché questa scuola non è più adeguata? Quali sono i problemi che devono essere affrontati da una scuola al passo con i tempi? Cosa vuol dire preparare i giovani al futuro? Di quale futuro […]
1 Dic di Gianni Marconato

Dirigenti e Collegi coraggiosi cercasi

Il coraggio che si cerca è quello di creare le condizioni per migliorare la didattica e, tramite questa, l’apprendimento. La didattica non è una scienza teorica ma una scienza pratica  e come tale può essere migliorata solo lavorando sulle pratiche didattiche attraverso il loro riesame, attraverso la loro documentazione e la riflessione sulle pratiche stesse. […]
29 Ago di Gianni Marconato

Scuola Italiana Moderna, una rubrica sulle competenze

Un nuovo impegno editoriale per l’anno scolastico 2017 – 18, questa volta con l’editrice La Scuola e per una delle riviste storiche per la scuola primaria: SCUOLA ITALIANA MODERNA. Con Francesca Musco (già “socia” in numerose pubblicazioni per altro editore e in attività di formazione) terremo una rubrica mensile in tema di competenze, PILLOLE DI […]
8 Ago di Gianni Marconato

Indicazioni nazionali, un patrimonio da salvare

IN TEMPI IN CUI SI PARLA, A SPROPOSITO, DI MODIFICA DELLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL PRIMO CICLO PER DARE AL LORO INTERNO IL “GIUSTO” RUOLO AL DIGITALE, VALE LA PENA DI RICORDARE COSA ESSE RAPPRESENTINO E COME TUTTA LA LORO CARICA INNOVATIVA SI DEBBA ANCORA DISPIEGARE, IN UNA SCUOLA CHE RIMANE, A DISPETTO DELLE DICHIARAZIONI, […]
25 Lug di Gianni Marconato

Un quasi medico in famiglia

Non parlo mai nei social di cose di famiglia, tanto che più di qualcuno si domanda se abbia una “famiglia”: c’è Eugenio, mio figlio, classe 1992, e Caterina, sua madre. No cani, no gatti …. bestie già a sufficienza. Eugenio è una delle cose migliori che mi siano mai riuscite, navigando tra acque agitate, naufragi, […]
23 Lug di Gianni Marconato Tag:

La buona formazione alla didattica per le competenze

    QUESTO E’ UN POST CHE POTREBBE INTERESSARE PIÙ’ I FORMATORI E I DECISORI DELLA FORMAZIONE CHE NON GLI INSEGNANTI CHE NE DOVREBBERO FRUIRE. UN DISCORSO TECNICO SULLA FORMAZIONE DEI DOCENTI CHE DOVREBBERO LAVORARE NELLA PROSPETTIVA DELLE COMPETENZE. In questi ultimi anni ho intrapreso una consistente attività di formazione per gli insegnanti, nella prospettiva di […]
21 Lug di Gianni Marconato

Un appunto per i decisori della formazione

Da “bravo formatore” dovrei dire che la formazione fa sempre bene o, in subordine, che la formazione non fa mai male; invece, dico che una formazione mal fatta fa tanti danni, non ultimo quello di fare perdere la fiducia che imparare cose nuove serva. Alcune riflessioni destinate a tutti coloro che devono decidere di proporre […]
6 Lug di Gianni Marconato Tag:

L’invasione dei manuali e dei protocolli

Riflessione di inizio luglio in una conversazione con Francesca Musco e lei, come il suo solito, se ne esce con una battuta, secca, veloce, efficace, da lasciare a bocca aperta, tanto diagnostica con disarmante semplicità ed efficacia la scuola del momento: Si sta rinunciando ad un progetto educativo a favore di manuali e protocolli. Sta […]
7 Giu di Gianni Marconato

Lasciate in pace don Milani

Nella ricorrenza del cinquantenario della morte di don Lorenzo Milani si sono tenute come è giusto che sia, numerose manifestazioni per ricordare la sua azione e i valori che l’ hanno animata: un’azione contro la cultura educativa dominante e contro il potere di allora, contro la logica di una scuola classista e non rispettosa delle caratteristiche […]
7 Giu di Gianni Marconato

L’ora del genio

Un nuovo mostro, dopo la classe rovesciata, inizia ad aggirarsi per le classe italiane, l’ora del genio, del talento, la genius hour , un’ora in cui viene data la possibilità agli studenti di lavorare attorno ad un tema che a loro piace, una passione, una cosa in cui riescono bene… Il principio è noto e più […]
2 Giu di Gianni Marconato

Formazione 2017 – 2018. Competenze e oltre

Si avvicina a passo spedito la nuova stagione formativa e voglio presentare le linee essenziali della mia offerta di attività didattiche per conto delle scuole del primo e del secondo ciclo. La prima quindicina di settembre è un periodo favorevole per la formazione full-immersive e per dare inizio a programmi di ricerca-azione che si sviluppano […]
18 Ago di Gianni Marconato

Perché è difficile valutare la scuola?

Avevo scritto questo post parecchi mesi fa, in piena guerra per una scuola più o meno buona. Mi ero dimenticato di pubblicarlo e lo ho ritrovato nel corso delle pulizie agostane dei miei luoghi in rete. Lo trovo attualissimo, anche se il dibattito si è spento. La valutazione fa bene  Io credo che chi lavora […]
9 Ago di Gianni Marconato Tag:, ,

Il social network “La scuola che funziona” termina le proprie attività

Con questo messaggio ho comunicato ai quasi 4.000 membri la cessazione delle attività de “La scuola che funziona” in www.lascuolachefunziona.it Care amiche, cari amici, il giorno 16 agosto 2015 questo network cesserà anche formalmente le proprie attività dopo che sul piano della sostanza sono cessate da tempo. Cesserà formalmente con la scadenza dell’abbonamento a NING […]
20 Lug di Gianni Marconato Tag:,

Perchè abbiamo la pessima scuola?

L’idea di scuola renziana è realtà ed abbiamo ora, certificata, la pessima scuola. Ce ne faremo una ragione. A questo punto conviene aver chiaro che scuola ci troviamo ad avere, passo dopo passo, mano a mano che le novità verranno rese operative, quando anche le importantissime questioni lasciate alle deleghe, autentiche cambiali in bianco, prenderanno […]
17 Mag di Gianni Marconato Tag:,

Come si può contrastare l’omofobia attraverso la didattica?

La scuola può avere un ruolo importante nella formazione di atteggiamenti socialmente e culturalmente positivi verso i grandi problemi che attraversano la nostra società. Davanti a problematiche eticamente sensibili il rischio di “indottrinamento” o di condizionamento è sempre in agguato. Soprattutto a scuola dove il pluralismo valoriale e culturale è un valore, è importante utilizzare […]
13 Mag di Gianni Marconato

Come si costruisce una buona scuola?

L’insegnamento è una pratica che si costruisce e si arricchisce secondo due dimensioni, una sociale e una personale. La dimensione sociale è quella del miglioramento incrementale, della costruzione sul lavoro di altri: si osserva cosa fanno altri colleghi, si riproducono quelle pratiche (traendone ispirazione più che copiando), si migliorano, si restituiscono, arricchite, alla comunità. La […]
7 Mag di Gianni Marconato Tag:

Il Manifesto degli insegnanti

Una professione forte ha, anche, un’identità forte. Un bel gruppo di insegnanti che ha lavorato per mesi (2010) nel social network La scuola che funziona, (www.lascuolachefunziona.it) interrogandosi sul senso profondo della propria professione per identificarne il perché, il per chi e il come, ha prodotto Il manifesto degli insegnanti L’idea iniziale era di fare quello […]